lunedì 16 giugno 2014

RESTARE IN ASSE MENTRE TUTTO CADE


Oggi è una di quelle giornate in cui ti svegli e ti chiedi perchè mai ieri notte sei andato a dormire, tanto sei ancora stanco, tanto la notte non porterà consiglio, tanto è rimasto esattamente tutto com'era.
Una di quelle giornate in cui ti chiedi perchè mai certe cose dovrebbero capitare proprio a te, e poi invece accadono, e non ti lasciano neanche il tempo di stupirti, ti lasciano senza fiato, senza lacrime. 
Una di quelle giornate un pò tristi, un pò troppo, in cui rimanere nel letto abbracciato alla persona che ami potrebbe essere l'unica salvezza che hai. Una di quelle giornate in cui hai bisogni di spazi aperti, di luce, di colori intorno a te, perchè dentro vedi solo buio.
Una di quelle giornate in cui vorresti appoggiarti al letto con la testa a penzoloni, il sangue che pian piano circola, arriva al cervello, quella sensazione di calore, di vuoto momentaneo: rimanere lì per sempre o morire per vivere diversamente. E intanto aspetti, come dice Margaret, mentre stai fermo e sai che non bisogna farlo, che farà male dopo, bisogna piangere, rompersi. Mentre sai che è pericoloso restare in asse, esattamente dove si è, senza spostarsi di un millimetro mentre tutto cade. E’ un eroismo che non serve a nulla, eppure lo fai, aspetti. 
Una di quelle giornate in cui fai tutto per non pensare a niente, in cui non sei un attimo fermo, corri per non fermarti, per non bloccarti in quell'attimo, un attimo che sai farà male, e proprio non vuoi farci i conti.
Oggi è una di quelle giornate in cui scrivi di getto parole che tagliano come lame, perchè hai la malsana idea che se le scrivi su un foglio, rimarranno lì per sempre, incatenate, e non potranno più farti male.   












11 commenti:

  1. Purtroppo giornate così capitano, tutto quello che dobbiamo fare è affrontarle come meglio possiamo,
    ps: spero non sia successo niente di grave
    www.thefashionshadow.com

    RispondiElimina
  2. Bellissimo questo post... E' inevitabile sentirsi così a volte, ma poi passa!

    RispondiElimina
  3. Mi dispiace sentirti un po' giù, un grosso abbraccio!!
    Fashion Dupes

    RispondiElimina
  4. bellissimo post!!! le foto sono fantastiche!!!

    Federica
    http://www.thecutielicious.com
    The Cutielicious

    RispondiElimina
  5. Vedrai che passerà, e quelle di oggi resteranno solo parole..incatenate nel post di un blog!
    Fabrizia – Cosa Mi Metto???

    RispondiElimina
  6. Succede ogni tanto anche a me. Ma mi faccio coraggio e vado avanti. Nulla di grave comunque vero?
    Alessia
    THECHILICOOL
    FACEBOOK
    Kiss

    RispondiElimina
  7. Mi dispiace, spero non sia successo nulla di grave!
    Passa a dare un'occhiata al mio nuovo post, si parla di sandali!
    xoxo

    Chiara from Vogue at Breakfast

    RispondiElimina
  8. Possono capitare giornate cosi, ma piano piano passa tutto!
    bacii

    RispondiElimina
  9. Succede anche a me ma tutto si risolve <3
    Kiss

    Tati loves pearls

    RispondiElimina

Articoli correlati

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...